Terapie Naturali Olistiche

Lo sai che quello che mangi influenza il tuo stato d’animo? E che il tuo stato d’animo influenza il desiderio di quel particolare alimento? Ecco 10 alimenti che ti aiutano a combattere lo stress, rilassarti e vincere la fame nervosa.

Il cibo influenza il nostro umore perché contiene sostanze che agiscono sulla sintesi di alcuni neurotrasmettitori come la dopamina che regola le emozioni, l’affettività ed il piacere o la serotonina che assolve diverse funzioni tra cui la regolazione del sonno, del dolore, delle emozioni e dell’assunzione del cibo.

La dopamina viene sintetizzata a partire da un aminoacido semi-essenziale, la tirosina, mentre la serotonina viene sintetizzata a partire dal triptofano, un aminoacido essenziale, che non può essere prodotto dal nostro organismo, ma deve essere introdotto con la dieta.

Perché la sintesi di queste sostanze avvenga in maniera efficace serve la presenza delle vitamine, in particolare quelle del gruppo B.

Infine anche alcuni sali minerali influiscono sul nostro stato di benessere: il calcio e il magnesio. Il calcio agisce sul buon funzionamento del sistema nervoso, sull’ansia e la depressione; il magnesio possiede effetti calmanti ed equilibranti.

Gli alimenti che aumentano il livelli di queste sostanze possono dunque essere definiti "alimenti antistress".

10 alimenti che combattono lo stress

  1. Avena: fare colazione con una tazza di fiocchi di avena aumenta la velocità con cui il triptofano entra nel cervello e favorisce la sintesi di serotonina. Essendo integrali, poi, costituiscono anche una buona fonte di vitamine del gruppo B. L’avena, poi, oltre ad essere ricca di triptofano, contiene vitexina e magnesio, dalle proprietà rilassanti. Vuoi sperimentare qualche buona ricetta con l’avena? Dai un’occhiata a questa ricetta Polpette ai fiocchi d’avena
  2. Tacchino: è ricco di amminoacidi essenziali tra cui il triptofano, pertanto consumarlo 1-2 volte a settimana aiuta il rilassamento. Attenzione, non bisogna eccedere con le quantità di proteine in quanto, essendo alimenti ricchi non solo di triptofano, gli altri amminoacidi, competendo con il triptofano, possono diminuirne la disponibilità se si consuma un eccesso di proteine.
  3. Lenticchie: sono ricche di triptofano ma anche di magnesio e ferro. Consumate 2-3 volte a settimana purificano l’organismo dallo stress della giornata. Prova questa ricetta Crema di lenticchie con Germogli di Senape
  4. Salmone: ricco di omega3 che aiutano a ridurre i livelli degli ormoni dello stress e a contrastare la depressione, oltre che a proteggere l’organismo da problemi cardiaci. Per una scorta ottimale di acidi grassi omega3 è consigliabile consumare salmone o pesce grasso almeno due volte alla settimana.
  5. Latte: il classico bicchiere di latte caldo, oltre a contenere triptofano, è ricco di calcio che riduce gli spasmi muscolari e allevia tensione e ansia.
  6. Spinaci: le foglie fresche sono ricche di magnesio che ha un'azione rilassante sui muscoli e sul sistema nervoso.
  7. Mandorle: anch’esse sono è una ricca fonte di magnesio; se ti senti sotto pressione tieni un sacchetto di mandorle in tasca e vedrai che la tensione rimarrà sotto controllo! Se le preferisci in un dessert prova questa ricetta Pere alle mandorle
  8. Banane: stimolano la produzione sia di serotonina che di melatonina che contribuisce ad un effetto rilassante inducendo una sensazione di sonnolenza. Altri nutrienti dagli effetti calmanti presenti nelle banane sono il magnesio e la vitamina B6.
  9. Cioccolato: ottima fonte di triptofano e magnesio che migliorano l'umore e controllano il senso di sazietà. Per ottenere tutti questi benefici dal cioccolato, ricordati però di acquistare quello fondente almeno al 70%!

LEGGI ANCHE Il Cioccolato fa bene alla salute

  1. Tè verde: contiene teanina che riduce lo stress mentale e fisico e può produrre una sensazione di rilassamento ed un effetto antistress e ansiolitico. Non è da confondere con la teina che invece ha effetti eccitanti ma che è presente in percentuali limitate nel tè verde tipo kukicha. Questo è un tè bancha nella qualità in rametti che vengono raccolti quando la pianta ha 3 anni: fatta crescere per tre anni, infatti, la pianta perde quasi tutta la teina. Lasciando poi i rametti in infusione per almeno 5 minuti avviene l’estrazione anche dei tannini, sostanze che inibiscono l’assimilazione della teina. Per usufruire di tutti gli effetti benefici del tè verde ti consiglio il consumo di 2-3 tazze al giorno.

sonia-verri

Verri Sonia

Naturopata 
Seguimi su Facebook
Fai i test gratuiti di dietaenutrizione.it

Dal Blog

Iscriviti alla newsletter

____ Consulente Food ___

I miei e-book

Libri per il tuo benessere

Il Giardino dei Libri

Sonia Verri - Consulente Naturopata

 Via Guido Rossa, 23
 41016 Rovereto s/S (MO)
 Cell.: 3470356919
 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 C.F. VRRSNO71D64B819N

A.N.E.A. Accademia Naturopatia
Dieta e nutrizione - il Ben - Essere come stile di vita

Come Naturopata, le pratiche che svolgo non sono prestazioni sanitarie e non si prefiggono la diagnosi di patologie specifiche, né la prescrizione di farmaci o l'elaborazione di diete mediche. La parola “dieta” (dal greco = modo di vivere) indica sempre un regime alimentare; non prescrivo diete mediche ma fornisco consigli sull'alimentazione naturale con lo scopo di aiutare le persone a seguire regole alimentari sane conciliabili con la loro costituzione e stile di vita.

Login

Register

You need to enable user registration from User Manager/Options in the backend of Joomla before this module will activate.
Questo sito NON utilizza alcun cookie di profilazione. Utilizza invece cookie di terze parti di tipo analytics. Continuando la navigazione accetti l'uso di tali cookie.