I fiori di Bach: un rimedio naturale per curare la depressione. Fai
il test e scopri quali sono i tuoi Fiori di Bach.

BENESSERE FISICO ED EMOZIONALE

.

Fiori di Bach

La Floriterapia di Bach nasce dalle ricerche effettuate da Edward Bach, medico inglese del 1866.
Nell’esercizio della sua professione, Bach ha potuto osservare nei suoi pazienti una correlazione tra determinati sintomi fisici e particolari stati emozionali, pertanto è arrivato alla conclusione che la malattia sia il risultato finale, a livello fisico, dell’azione bloccante di forze interiori profonde.

Un termine moderno per definire questo concetto è “somatizzazione”, la malattia è la somatizzazione fisica di un disagio emotivo.
Ad esempio, la rabbia, quando è trattenuta e non espressa, può essere scaricata a livello fisico in vari modi: acidità di stomaco, problemi digestivi, cefalee, bruxismo (il digrignare i denti), dolori muscolari, rigidità.

In queste situazioni, se si cura solamente il sintomo, il sollievo che se ne otterrà sarà solo momentaneo perché non vengono rimosse le cause profonde che lo hanno generato.
Del resto, anche la medicina moderna riconosce che lo Stress e i sentimenti negativi hanno un’influenza diretta sul Sistema Immunitario.

La Floriterapia è una terapia “vibrazionale” che presenta alcune analogie con l’omeopatia. Per comprendere il significato di vibrazione bisogna considerare che l’organismo umano è formato da cellule, quindi da molecole e scendendo ancora nel più piccolo da atomi.

L’atomo, che è la particella fondamentale della materia, è costituito secondo la fisica quantistica sia da materia che da energia.
Questa energia viene naturalmente assorbita e trasmessa attraverso radiazioni elettromagnetiche che hanno una frequenza, una vibrazione. Il corpo umano, dunque, emette ed assorbe energia, “vibrazioni”.

I rimedi utilizzati nella Floriterapia sono costituiti dalle essenze vibrazionali di 38 fiori differenti, identificati da Bach e corrispondenti ai principali stati d’animo causa di somatizzazione (paura, incertezza, scarso interesse per il presente, solitudine, disperazione, ipersensibilità, eccessiva preoccupazione per gli altri …).
Somministrando i fiori corrispondenti agli stati d’animo in disarmonia, per risonanza della vibrazione del fiore con lo stato disarmonico, è possibile riportare lo stato alterato alla sua vibrazione naturale, ottenendo un riequilibrio sia emozionale che fisico.

I Fiori di Bach, inoltre, ci aiutano a cambiare il nostro punto di vista, gli schemi ripetitivi, ad ascoltare i segnali del nostro corpo, a capire cosa non va nella nostra vita e che non vogliamo riconoscere, a vivere gli eventi che ci colpiscono per quello che sono, come un insegnamento, per quanto duro e doloroso possa essere.

I Fiori di Bach possono essere somministrati contemporaneamente a terapie naturali o mediche classiche risultando un valido aiuto e sostegno.

Non hanno controindicazioni pertanto possono essere assunti da bambini, donne sia in gravidanza che in allattamento senza temere effetti indesiderati.

Esempi di somatizzazioni trattabili con la Floriterapia possono essere: dipendenza (dal fumo, dal cibo, da una persona), dolori e rigidità muscolari, difficoltà motorie, mal d’auto, dolori ricorrenti e stagionali, cefalee, vertigini, allergie, alterazione della pressione sanguigna, stipsi, problemi digestivi, intolleranze, ansia, stress.

Situazioni in cui la Floriterapia può aiutare sono anche le paure, attacchi di panico, lutti, insonnia, scarsa concentrazione, tristezza, rabbia, incertezza, scoraggiamento, depressione, sensi di colpa, apatia.

I rimedi vengono scelti attraverso un colloquio con il Terapeuta in cui vengono analizzati gli stati d’animo del momento e le predisposizioni personali.

I rimedi possono poi essere somministrati in differenti modi:

  • Nel flaconcino di cui si assumono 4 gocce sotto alla lingua per 4 volte al giorno
  • Nel bicchiere in cui le gocce vengono diluite direttamente nell’acqua
  • Sottoforma di crema oppure oli
  • Sottoforma di colliri

Premesso che per impostare una terapia ed un percorso di benessere adeguato occorre effettuare un colloquio con il Terapeuta puoi valutare quali sono i Fiori di Bach più adatti a te effettuando il Test gratuito