Vuoi accelerare il tuo metabolismo e bruciare più calorie?
Ecco alcuni consigli per aiutarti ad accelerare il metabolismo.

Il metabolismo

.

Accelera il tuo metabolismo

Alcuni consigli per aiutarti ad aumentare il Metabolismo:

  1. Aumenta la tua massa magra
    Con l'aumentare dell'età il metabolismo cambia, come pure la capacità di bruciare calorie.
    Un modo per superare questo problema è quello di fare sport. I muscoli bruciano calorie e quindi più ne hai più calorie bruci, anche stando fermo. Il muscolo, infatti, è un tessuto vivo, in continuo rinnovamento e con richieste metaboliche nettamente superiori rispetto al tessuto adiposo (quasi dieci volte).
    Puoi aumentare i muscoli con esercizi di bonificazione ed esercizi aerobici (corsa, nuoto, step).
  2. Fai colazione …. E che sia bilanciata
    Molte persone se lo dimenticano. Ciò che non ricordano è che la colazione è il più importante pasto della giornata.
    La colazione dà una bella spinta al metabolismo e ci fornisce una consistente scorta di energie per tutto il giorno.
    La maggior parte delle persone che fanno una colazione sana hanno un peso minore e una salute migliore di coloro che non fanno colazione.
  3. Elimina lo zucchero bianco
    Lo zucchero bianco raffinato come quello che si trova nei dolci e nei soft drink sovraccarica il corpo di zuccheri causando seri problemi di salute, inclusi l'obesità e il diabete. I carboidrati complessi sono una migliore risorsa energetica e evitano sbalzi di glicemia dannosi per il corpo. Il corpo umano non è stato costruito per affrontare la quantità di zucchero che la maggior parte delle persone assume con la propria dieta.
    Cerchiamo di capire cosa succede al nostro organismo quando ingeriamo lo zucchero raffinato.
    Per poter essere assimilato e digerito, lo zucchero bianco ruba al nostro corpo vitamine e sali minerali, inizialmente presenti nello zucchero ma poi eliminati tramite la raffinazione (in particolare il Calcio e il Cromo), per ricostituire almeno in parte quell'armonia di elementi distrutta dalla raffinazione.
    Cosa provoca il tossico zucchero bianco a livello intestinale?
    Provoca processi fermentativi con produzione di gas e tensione addominale e l'alterazione della flora batterica (disbiosi - Test della disbiosi intestinale) con tutte le conseguenze che ciò comporta (coliti, stipsi, diarree, formazione e assorbimento di sostanze tossiche, ecc.).
    Avrete certamente notato il fastidioso senso di gonfiore e pesantezza che si avverte dopo aver mangiato dolci elaborati, ricchi di zucchero! Ciò è causato dal rapido e violento assorbimento dello zucchero nel sangue che fa salire la cosiddetta glicemia.
    Di fronte a tale subitanea salita, il pancreas risponde immettendo insulina nel sangue e ciò provoca una brusca discesa del tasso glicemico detta "crisi ipoglicemica" caratterizzata da uno stato di malessere, sudorazione, irritabilità, aggressività, debolezza, bisogno di mangiare per sentirsi di nuovo su di tono.
    La conseguenza di questa caduta degli zuccheri è l'immissione in circolo, da parte dell'organismo, di altri ormoni atti a far risalire la glicemia, tra cui l'adrenalina che è l'ormone dell'aggressività, della difesa, della tensione.
    Si può ben comprendere come questi continui "stress" ormonali con i loro risvolti psicofisici determinano un esaurimento delle energie con l'indebolimento di tutto l'organismo.
  4. Mangia cibi piccanti
    I cibi piccanti che ti fanno sudare possono aiutare ad aumentare il metabolismo.
  5. Dormi bene la notte
    Esiste una ricerca che dimostra che le persone che non dormono a sufficienza tendono ad aumentare di peso.
  6. Bevi più acqua
    L'acqua è il lubrificante del corpo. Porta via anche le tossine e quindi libera il fegato lasciandogli più tempo per metabolizzare le riserva di grassi.
  7. Consuma piccoli pasti
    Mangiare 5-6 piccoli pasti al giorno evita la sensazione di fame, permette al corpo di avere sempre energie fresche e tiene sempre attivo l'apparato digerente facendo così consumare calorie.
  8. Non saltare i pasti
    Saltare i pasti per dimagrire è contro produttivo in quanto, in realtà, fa diminuire il metabolismo e può anche portare a mangiare di più negli altri pasti.
  9. Pianifica i tuoi pasti.
    Se riesci ad avere un menu settimanale è più facile raggiungere il tuo obbiettivo.
  10. Bevi thè verde
    E' stato dimostrato che fa aumentare il metabolismo senza stressare il corpo come invece fa la caffeina.
  11. Aumenta l'assunzione di frutta, vegetali e
    alimenti integrali.

    Ciò vi fornirà una risorsa bilanciata di energia evitando gli sbalzi di glicemia.
  12. Rivolgiti ad un consulente che sappia indicarti quali sono gli alimenti più adatti al tuo metabolismo
  13. Ricorda che si può stimolare il Metabolismo.
    Senza stressarsi però!!!
Contattami se vuoi avere consigli personalizzati!